Domenica, 23 Settembre 2018
SILA

Altri 13 milioni
per impianti sciistici

Oltre ai 16,5 milioni di euro già stanziati con i fondi PISL per il progetto  Lorica “Hamata” in Silaamena, approvato dal comune capofila di San Giovanni ed dai comuni territorialmente coinvolti di Pedace e di Serra Pedace e che prevede l'ammodernamento degli impianti di risalita di Lorica, della valle dell’Inferno e la riattivazione anche dei vecchi impianti Dimessi, il comprensorio Lorica- Camigliatello, uno dei più suggestivi della Sila cosentina, potrà contare sul altri 13.17 milioni di euro per il completamento e l'integrazione degli impianti sciistici, diventando cosi uno dei più importanti del sud Italia. 

L’assessore al Bilancio Giacomo Mancini ha comunicato ai sindaci di Pedace e Serra Pedace la disponibilità di questo ulteriore finanziamento che consentirà la’mpliamento della filiera dell’offerta turistica con piste per sci alpino e relativi impianti di risalita, tutti innevati anche artificialmente, piste per gli appassionati di fondo, ciaspole, nonché piste per snowboard. La caratteristica degli impianti che  i sindaci evidenziano è la velocità della nuova cabinovia che riuscirà trasferire dal fondo valle del Cavaliere sino a Monte Botte Donato circa 1600 sciatori l’ora con una percorrenza di solo 6 minuti offrendo piste innevate per più 15 km che con il collegamento previsto potranno diventare quasi trenta .

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X