Sabato, 22 Settembre 2018
RENDE

Fa scendere bimbo
da scuolabus,
autista sospeso

scuolabus, Cosenza, Calabria, Archivio
E' stato sospeso l'autista dello scuolabus che a Rende ha fatto scendere dal mezzo un bambino di dieci anni perché faceva chiasso, contestandogli anche che il padre non paga il ticket per il trasporto scolastico. La decisione è stata presa dall'amministratore della Rende servizi, la società del Comune che ha in gestione il servizio di trasporto scolastico e di cui è dipendente l'autista dello scuolabus, su sollecitazione del sindaco, Vittorio Cavalcanti. "Ho chiesto l'adozione di un provvedimento cautelare - ha detto Cavalcanti - in attesa che i fatti vengano accertati nella loro completezza. Se quanto è stato riportato dalla stampa fosse vero, si si tratterebbe di un fatto di particolare gravità del quale mi assumo fino in fondo la responsabilità politica, perché se c'é un dipendente di una società del Comune che adotta comportamenti di questo tipo me ne devo fare carico anch'io, al di là delle mie specifiche competenze". "Domattina - ha aggiunto il sindaco di Rende - incontrerò il padre del bambino per ascoltare dalla sua viva voce come sono andati effettivamente i fatti. Anche perché ci sono molte cose abbastanza strane da verificare. Per questo ho voluto avviare una mia indagine personale per verificare la situazione. Mi chiedo, per esempio, come facesse un autista a sapere che la famiglia del bambino non è in regola, ammesso che sia vero, con i pagamenti del ticket" "Quanto è accaduto, comunque - ha concluso Cavalcanti - non può pregiudicare l'immagine del Comune di Rende".(ANSA)

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X