Mercoledì, 26 Settembre 2018
SOCIALE

Terzo settore
mancano i fondi

fondi, sociale, stancato, Cosenza, Calabria, Archivio
Katia Stancato

“La crisi economica sta mettendo a dura prova il nostro sistema di welfare e rischia di riportare la situazione indietro di decenni, cancellando di fatto le conquiste di civiltà che l'Italia ha così faticosamente raggiunto.” E’ quanto afferma in una nota Katia Stancato, portavoce del Forum del terzo settore calabrese. “  In Calabria – denuncia la Stancato-  la situazione è più preoccupante che altrove. Oltre alle ricadute dei tagli imposti a livello centrale, che incidono sui livelli di povertà e sulle dotazioni di servizi alle persone, si sommano le carenze di un welfare mai strutturato rispetto alla vecchia e nuova legislazione in materia”. “Il capitolo di bilancio delle politiche sociali quest'anno – informa ancora la Stancato-  prevede una cifra inferiore ai 15 milioni, cioè meno del bilancio previsionale dello scorso anno e ben al di sotto del fabbisogno che ammonterebbe a circa 25 milioni di euro. Ancora più grave è la questione quota sociale per i servizi socio sanitari, ferma a 15 milioni contro un fabbisogno pari a 35 milioni.” “Sono stati recuperati – aggiunge- per gli anni 2011-2012 5 mil per il socio sanitario che non coprono neanche un 1/5 del debito. Per le non autosufficienze il capitolo è a zero (come l'anno passato). Sono stati previsti 450.000 euro per la nuova legge sul volontariato – conclude-  che, se non si prevederanno criteri seri, costituirà l'ennesimo spreco di risorse. “  A rischio insomma servizi di assistenza  e posti di lavoro. La Stancato annuncia una conferenza stampa e chiede risposte dal governo regionale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X