Giovedì, 20 Settembre 2018
IMMIGRATI

Falsi permessi
inchiesta Procura

immigrati, permessi, truffa, Cosenza, Calabria, Archivio
tribunale cosenza

Una presunta truffa ai danni di decine di estracominutari  in attesa del permesso di soggiorno a Cosenza. Aperta inchiesta da parte delal Procura dewlla Repubblica. Gli immigrati sarebbero stati avvicinati da un pseudo professionista che si sarebbe offerto di  preparare  la documentazione per ottenereil permesso dietro il compenso di 600 euro per ogni pratica. L'inchiesta partita dalla denuncia di un mediatore culturale che ha ricevuto richieste di chiarimento da diversi immigrati, che si vedevano rigettare la richiesta di permesso di soggiorno. Secvondo quanto si è appreso le false domande erano corredate  di timbri e firme che facevano supporre che la documentazione fosse stata consegnata ed accettata dalal Prefettura. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook