Lunedì, 24 Settembre 2018
COSENZA

Cancello campo rom
ostacola 40 famiglie

campo rom, cancello, cosenza, Cosenza, Calabria, Archivio
foto gazzetta del sud

Dieci associazioni consentine : Mo.C.I. ONG Cosenza ,Amnesty International Calabria, La Casbah, Sentiero non Violento, Ass.San Pancrazio, Suore Ausiliatrici, Coessenza, Confluenza, Piccole sorelle di Gesù,Circolo Culturale Popilia,  in una lettera chiedono a Ferrovie dello Stato di rimuovere un cancello chiuso con un lucchetto  che si legge in una nota  “impedisce l’accesso alla strada principale  che porta alle abitazioni di circa 40 famiglie rom, di fatto isolandole ed impedendone l’accesso alle stesse” “Riteniamo che tale comportamento- scrivono le associazioni- non solo mette  a rischio la vita dei numerosi bambini, anziani e di alcune donne in stato di gravidanza, ma si traduce in assenza di una alternativa abitativa, in un vero e proprio sgombero forzato, in violazione del diritto internazionale in materia di protezione dei diritti umani”.” Alla luce dell'ultimo incendio avvenuto nell'accampamento rom di Vaglio Lise- concludono-circoscritto solo a due baracchine e, fortunatamente, senza danno grave per le persone che vi abitavano, la rimozione di questo cancello ci sembra un atto urgente. Abbiamo informato le autorità locali e le stesse Ferrovie, ed ora ci attendiamo una concreta e celere risposta alla richiesta di tutela e di rispetto della comunità rom”

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X