Sabato, 22 Settembre 2018
COSENZA

L’ultima tragica notte
prima della scomparsa

anna amendola, Cosenza, Calabria, Archivio

Anna Amendola ha raccontato ieri in Corte d’assise i retroscena della scomparsa del marito, Luigi Carbone, avvenuta la sera del 27 novembre del 1989. La donna ha confermato di aver accompagnato il coniuge sulle colline di Falconara da dove non fece più ritorno. In questi anni la Polizia ha più volte compiuto senza successo scavi (nella foto) alla ricerca dei resti dell’uomo. Per l’uccisione di Carbone sono imputati l’allevatore Alfredo Sansone ed i figli Francesco e Remo, difesi dagli avvocati Enzo Belvedere e Armando Veneto. La Amendola vive oggi in una città del Settentrione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X