Martedì, 18 Settembre 2018
COSENZA

Anziana truffata
indaga polizia

Ha consegnato tutti i risparmi ad un giovane che una volta intascati i soldi si è dileguato. Vittima della truffa un'ottantareenne di Cosenza che denunciato quanto accaduto alla Polizia. La vicenda ora è all'attenzione del procuratore della Repubblica del tribunale di Cosenza Dario Granieri. Il fatto è accaduto in pieno centro, in via Pasquale Rossi, in pieno giorno, in una tarda e assolata mattinata di inizio giugno. Secondo quanto reso noto, l'anziana sarebbe stata avvicinata da un uomo di circa 35 anni dal forte accento partenopeo, il quale avrebbe chiesto dei soldi da consegnare al figlio della stessa donna, in difficoltà. L'anziana, toccata negli affetti più cari, si è fatta accompagnare a casa. L'uomo ha precisato anche la cifra, 4.500 euro, ma nell'abitazione lei disponeva di 1750 euro che ha consegnato allo sconosciuto. Ma quando la donna ha chiesto di parlare con il proprio congiunto, il giovane è scappato. La signora ha telefonato al figlio, che invece stava bene e non aveva bisogno di denaro. Si è è resa conto di essere stata vittima di un raggiro e si è rivolta alle forze dell'ordine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook