Mercoledì, 26 Settembre 2018
COSENZA

Papà e mamma condannati
per abusi sessuali
sul bimbo di 8 anni

abusi su minore, Cosenza, Calabria, Archivio

Due giovani genitori residenti in una cittadina del Cosentino ieri mattina sono stati condannati dal tribunale di Cosenza poiché giudicati colpevoli di abusi sessuali nei confronti del figlio di otto anni. Il collegio giudicante presieduto da Lucia Marletta ha inflitto al padre 8 anni e 4 mesi di reclusione e alla madre quattro anni. Per entrambi è stata decisa l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. Inoltre è sospesa da tempo la patria potestà, col bambino che di conseguenza è stato affidato a una coppia di volontari. Proprio il racconto del piccolo è stato fondamentale per la ricostruzione delle violenze sessuali e in alcuni casi anche dei maltrattamenti, che sarebbero stati commessi dal papà, con la mamma, invalida al 100% e con un ritardo mentale, che sarebbe rimasta in un colpevole silenzio. Anzi, alcune volte avrebbe anch’ella abusato del figlio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X