Mercoledì, 26 Settembre 2018
COSENZA

Figli di emigrati
riscoprono radici

corsi emigrati, cosenza, regione, Cosenza, Calabria, Archivio
nave emigrati

Prenderà il via lunedì 2 settembre, a Cosenza, il programma di formazione "di cultura e tradizione della Calabria" rivolto ai discendenti residenti all'estero dei lavoratori emigarti calabresi che ha lo scopo di promuovere e valorizzare la conoscenza della cultura italiana ed in particolare del contesto regionale calabrese. L'Ufficio emigarzione  della Regione in attuazione della legge regionale 54/2012 ha ideato, in collaborazione con l'Università delal Calabria "Dipartimento studi umanistici" di Cosenza e l'Università per stranieri  " Dante Alighieri" di Reggio Calabria, un progetto che si realizza attraverso l'attivazione di due corsi, uno a Cosenza  e uno a Reggio. I percorsi formativi, destinati a 10 giovani presso ciascun ateneo, hanno una durata di due settimane e sono strutturati in lezioni che si terranno dal lunedì al venerdì per 5 ore al giorno e che verteranno su storia della letteratura della Calabria, lingue e dialetti calabresi, tradizioni popolari, storia dell'emigrazione dei calabresi nel mondo, arte e archeologia in Calabria. Il progarmam dei corsi si svilupperà dal 2 al 14 settembre a Cosenza e dal 9 al 21 settembre a Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X