Giovedì, 20 Settembre 2018
CALCIO

La carica dei 19.000 verso il San Vito

cosenza-sudtirol, Cosenza, Archivio
La carica dei 19.000 verso il San Vito

Sale la febbre della domenica sera rossoblu. Nel primo pomeriggio di ieri è arrivata la buona notizia dell’apertura della curva nord “Massimiliano Catena” e della tribuna B “Giancarlo Rao”, infiammando il popolo dei tifosi che ha rilanciato la caccia al biglietto dopo il tutto esaurito di giovedì sera quando erano stati venduti tutti gli 11.500 tagliandi disponibili. Ieri sold out quasi sigillato pure per gli altri ticket messi in circolo: 270 della tribuna B e circa 6.700 della tribuna B. In totale quasi 7mila tifosi che si uniranno agli 11.500 già in possesso del biglietto della partita che può scrivere una delle pagine più belle della storia rossoblu. Quindi almeno 18mila lupetti sugli spalti per spingere all’impresa i ragazzi di mister Braglia.

Il vertice decisivo

La buona notizia per i tifosi è giunta al termine della riunione della Commissione provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo. Alle 16 è scattata la prevendita nello store del Cosenza, sul sito internet che aiuta la società nella vendita dei biglietti e poi nei rivenditori autorizzati. Prezzi da 1 euro per i bambini più piccoli ai 18 della tribuna B.

Il grazie di Mario

Il sindaco ci ha tenuto a sottolineare: «Grazie al prefetto Gianfranco Tomao e al vice prefetto Emanuela Greco, che ha seguito personalmente le procedure, riusciremo ad aprire la curva nord e tutta la tribuna B. Ringrazio pure il Questore e i funzionari della Polizia di Stato per la disponibilità dimostrata», ha dichiarato ieri pomeriggio il primo cittadino, felice per l’ulteriore possibilità garantita ai tanti tifosi che erano rimasti fuori.

La sicurezza

Parallelamente all’attesa dei tifosi cresce l’attenzione delle forze dell’ordine che saranno impegnate, sotto e lontano dai riflettori, per garantire la sicurezza dell’evento. A coordinare la macchina organizzativa è la questura con in testa il questore Giancarlo Conticchio e il dirigente del Gruppo operativo sicurezza (Gos) Pietro Gerace. Assieme alle altre forze dell’ordine non sta trascurando alcun dettaglio per gestire al meglio anzitutto l’enorme afflusso di pubblico al “San Vito Marulla”.(d.m.)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook