Lunedì, 24 Settembre 2018
COSENZA

Prova traffico, al via una ztl e lavori della metro

cosenza, ztl, Cosenza, Calabria, Archivio
Prova traffico, al via una ztl e lavori della metro

Lunedì prossimo 9 luglio sarà il giorno del giudizio per la mobilità cittadina. Perché cominceranno i lavori per il parco del benessere lungo Viale Mancini che quindi registrerà la chiusura al traffico d’una carreggiata a partire dalla sopraelevata. E perché strade e piazze del centro storico diventeranno a traffico limitato permanente per tutelare l’ambiente e il patrimonio artistico

«Il sindaco Mario Occhiuto – spiegano dal municipio – ha firmato un’ordinanza che dispone nuovi provvedimenti in materia di circolazione veicolare nelle strade e nelle piazze del Centro storico elencate qui di seguito: Corso Telesio, Via Galeazzo di Tarsia, Via San Giovanni Gerosolomitano, Piazza Duomo, Piazza Piccola, Via Campagna, Piazza Parrasio, Via Antonio Serra, Via Giuseppe Campagna, Via Abate Salfi, Via A. Toscano, Via Cafarone, Via T. Cornelio». Dal 9 luglio, l’ordinanza sarà valida per novanta giorni.

«L’atto nasce dalla necessità di disciplinare la circolazione veicolare e pedonale in tutta l’area – è chiarito da Palazzo dei Bruzi – al fine di tutelare il patrimonio artistico-culturale del centro storico cittadino, sul quale insistono edifici di pregio storico, nonché per tutelare il pregio monumentale del Duomo che si trova sull’omonima piazza a metà di corso Telesio. Vanno, inoltre, considerati i principi di sostenibilità ambientale a cui si ispira l’Esecutivo Occhiuto, secondo i quali la limitazione della circolazione veicolare è produttiva di maggiore salubrità, specie nelle zone ad alta potenzialità turistica, pedonale e commerciale».

Questi e altri provvedimenti sono figli della deliberazione della giunta comunale n. 31 del 4/2/2008 avente per oggetto “Disciplinare per la circolazione, sosta, carico e scarico merci nelle aree urbane - istituzione di aree ztl, pedonali ed a divieto di transito”. Con quell’atto fu istituita la zona ztl nel centro storico. Inoltre va sottolineato «che rientra nei piani dell’Amministrazione comunale la valorizzazione dell’area dal punto di vista turistico – prosegue la nota comunale – in modo da consentire una piena fruibilità dei luoghi da parte dei pedoni, e ritenendo opportuno, inoltre, per le finalità sopra esposte, disciplinare la zona a traffico limitato del centro storico nonché la sosta ed i sensi di marcia anche alle strade limitrofe all’area, considerato nel contempo che è necessario istituire alcuni parcheggi per veicoli al servizio di utenti diversamente abili e muniti di apposito contrassegno».

La Zona a Traffico Limitata sarà valida tutti i giorni, feriali e festivi, dalle 0 alle 24, eccetto per i casi espressamente previsti e meglio indicati in ordinanza. Il transito all’interno della zona a traffico limitato sarà consentito a residenti e domiciliati. Accesso consentito ai residenti preventivamente autorizzati che dovranno esporre apposita autorizzazione. È consentita altresì una breve sosta per permettere le operazioni di carico e scarico merci o passeggeri.

Poi ci sono eccezioni per veicoli a braccia, velocipedi e altri ancora come navette Amaco, portavalori e carri funebri.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X