Giovedì, 15 Novembre 2018
POLIZIA

Le piazze dello spaccio a Cosenza: cocaina, eroina e hashish a fiumi. Tredici arresti

La banda dello spaccio di droga a Cosenza sgominata dalla polizia che ha arrestato tredici persone. Le indagini  della squadra mobile, con il coordinamento della Procura della Repubblica, sono partite dopo la perquisizione effettuata nel quartiere popolare di via Popilia di Cosenza nella casa di un pregiudicato, durante la quale era stata trovata una certa quantità di eroina, insieme a materiale per il confezionamento della droga e denaro in contanti.

Una seconda indagine era stata avviata dopo la morte, per overdose, di una donna avvenuto nel dicembre 2016 in via Rivocati. I due filoni di inchiesta erano stati collegati perché la droga che aveva ucciso la donna sarebbe stata dello stesso tipo di quella trovata nel corso dei controlli di via Popilia.

Lo sviluppo delle indagini, grazie anche ad intercettazioni telefoniche, ambientali, alle perquisizioni e ai conseguenti sequestri, ha consentito di fare luce sull’esistenza di un gruppo di persone, locali e con precedenti specifici, che di fatto rifornivano di sostanza stupefacente Cosenza ed il suo hinterland.

Molti gli episodi di spaccio cristallizzati dalla Squadra mobile che, con appostamenti e pedinamenti, in diverse circostanze è riuscita ad intervenire procedendo al sequestro delle diverse singole dosi di sostanza stupefacente.

Le cessioni avevano luogo maggiormente presso le abitazioni degli spacciatori o per le vie della città, dopo incontri “lampo” fissati telefonicamente e usando un linguaggio in codice.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X