Venerdì, 16 Novembre 2018
VIA POPILIA

Cosenza, non paga dopo il rapporto omosessuale con un africano: scoppia la lite

Lo aveva caricato in macchina nell’area della stazione di Vaglio Lise, quell’africano d’origine ghanese, e dopo un giretto turistico, nei dintorni di via Popilia, erano tornati nelle vicinanze del terminal per appartarsi.

È finita a botte, però. È finita a botte e con una presunta rapina di cinquanta euro. Soldi che per l’africano avrebbero rappresentato il compenso per il rapporto omosessuale. Compenso che il suo cliente però, un cosentino di mezz’età, non avrebbe voluto corrispondere al termine della prestazione finendo così per disonorare quel contratto orale stipulato in precedenza.

Una mancanza che avrebbe autorizzato l’africano a recuperare il credito con l’uso della forza.

La versione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X