Mercoledì, 12 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
IL DRAMMA

Il fiume Crati esonda e allaga una casa in cui c'era una veglia funebre

esondazione Crati cosenza, Cosenza, Calabria, Cronaca
Il traffico ferroviario sulla linea Sibari-Crotone è sospeso

Stavano partecipando alla veglia funebre, in casa, per la morte di un loro congiunto, quando sono stati sorpresi dall’acqua esondata dal fiume Crati. E’ la disavventura patita da una famiglia
residente in contrada Ministalla, la località di Corigliano Rossano colpita dallo straripamento del fiume ingrossato dalle piogge e che ha rotto gli argini.

I componenti del nucleo familiare sono stati costretti ad abbandonare precipitosamente la loro casa mentre erano intenti a pregare attorno alla bara della persona cara. In breve l’acqua ha invaso l’abitazione. Molti dei parenti presenti sono andati via subito, mentre i familiari più stretti del defunto si sono rifiutati, in un primo tempo, di abbandonare la bara del congiunto.

Tra non poche resistenze la famiglia è stata poi fatta evacuare, in attesa di provvedere
successivamente al trasferimento della bara nella chiesa in cui si svolgeranno i funerali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X