Giovedì, 13 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
L'ORDINANZA

Vizio del gioco in aumento, il sindaco dispone nuovi orari per le sale gioco a Paola

di

Uomini e donne risucchiati nel gorgo vizioso del gioco d’azzardo. Gente sempre più fragile. La febbre da gioco contagia. E i pericoli da dipendenza sono sempre attuali. Da ieri con apposita ordinanza del sindaco sono vigenti nuovi orari da rispettare per esercizi e sale giochi dove sono presenti macchinette e dispositivi che rischiano di sviluppare dipendenza. Limitazioni per contrastare l’utilizzo delle apparecchiature dei giochi d’azzardo.

Mentre non si hanno dati precisi ed attendibili sui videopoker e mancano del tutto dati e riscontri relativamente al gioco on-line a Paola secondo il dossier Gedi “L’Italia delle slot” con una popolazione di 15.905 abitanti in media un cittadino ha speso nel 2016 ben 650 euro all’anno in macchinette. Dati di poco inferiori al capoluogo di provincia (690 euro pro capite) e superiori a quello di regione (620 euro pro capite).

Impossibilitato di controllare la dipendenza il sindaco ha pensato di circoscriverne almeno l'utilizzo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X