Martedì, 22 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
COSENZA

Tentato omicidio nel centro di accoglienza di Amantea, arrestato un 19enne del Bangladesh

di

Cerca di ammazzare il connazionale all'interno del centro di accoglienza. Prima lo colpisce con un martello e poi gli scaglia addosso un mattone.

I Carabinieri della Compagnia di Paola hanno così arrestato un 19enne originario del Bangladesh, per atti persecutori e lesione personale aggaravata, a un suo connazionale. Entrambi erano ospiti dello stesso centro di accoglienza straordinaria localizzato sulla costa tirrenico cosentina.

L’arresto è avvenuto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa, a carico del 19enne, dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Paola, su richiesta della locale Procura della Repubblica, coordinata dal procuratore Pierpaolo Bruni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook