Lunedì, 18 Febbraio 2019
stampa
Dimensione testo
L'UDIENZA

Inchiesta sugli appalti ad Amantea, le difese provano a smontare l'accusa

di
inchiesta appalti, multiservizi amantea, Cosenza, Calabria, Cronaca
Comune di Amantea

Le difese hanno provato a smontare tutte le accuse, dopo che la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio di tutte le persone coinvolte nell’inchiesta “Multiservizi”, che ha cercato di fare luce sulla gestione degli appalti nel Comune di Amantea. È stata dedicata alla discussione delle difese l’udienza, che si è svolta ieri mattina, davanti al Gup di Paola. Nella rete erano finiti amministratori, funzionari, dipendenti comunali e imprenditori.

In carcere era finiti Domenico Pileggi (ex funzionario del Comune di Amantea con funzione nei servizi di manutenzione del porto e attualmente in servizio al Comune di Rizziconi) e Fabrizio Ruggiero, responsabile tecnico della Apa Multiservizi, la ditta della cittadina tirrenica che secondo l’accusa aveva la prerogativa sulla maggior parte degli appalti, da cui ha preso il nome l’operazione condotta dalle Fiamme gialle.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X