Lunedì, 18 Febbraio 2019
stampa
Dimensione testo
IL RESPONSO

Il Tar accoglie il ricorso, a rischio il cantiere della tranvia di Cosenza

di
cosenza, tar ricorso, tranvia, Cosenza, Calabria, Cronaca
Il cantiere di viale Mancini

Non c’è pace per il mega cantiere che dovrebbe realizzare il parco del benessere e la tranvia tra Cosenza, Rende e l’Università della Calabria. Dopo mesi di ritardo nei lavori, ieri è arrivata la decisione del Tar di Catanzaro che ha accolto l’istanza di Milena Gabriele, titolare della stazione di servizio che sta pagando il prezzo più salato per la chiusura del traffico lungo Viale Mancini.

«Il Tribunale amministrativo ha sospeso l’efficacia di tutti i provvedimenti impugnati – l’imprenditrice – disponendo che gli Enti resistenti (Comune di Cosenza e Regione Calabria) rivalutino la vicenda amministrativa». In sostanza bisognerà rivedere «le modalità realizzative del cantiere lungo la menzionata arteria stradale (Viale Parco) – è scritto nell’ordinanza – disponendo un ridimensionamento della complessiva transennatura. Adottando accorgimenti tecnici che consentano di minimizzare e mitigare gli effetti dei progettati lavori sulla stazione di servizio della società ricorrente».

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Cosenza in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X