Martedì, 26 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
IL PIANO

Cassano, pattuglie e telecamere contro l'abbandono di rifiuti

di

Pattuglie e telecamere in azione. Arriva la stretta di forze dell’ordine e Comune in merito all’abbandono selvaggio di rifiuti nel centro abitato e nelle frazioni registrato in questi giorni con l’avvio della raccolta differenziata.

Il nuovo servizio è partito ufficialmente lunedì. La cittadinanza, a parte il normale smarrimento iniziale registrato con l’apprendere le nuove modalità di separazione dei rifiuti in materiale umido, carta-cartone, vetro, plastica-alluminio e secco residuo, ha accolto di buon grado il passaggio dal sistema classico a quello moderno visto che in Calabria, Cassano, era rimasto uno dei pochi posti dove ancora si raccoglieva tutta la spazzatura in modo indifferenziato.

C’è pero qualche problema. Molti cittadini, infatti, continuano a segnalare la presenza di microdiscariche su tutto il territorio. Il problema è sul tavolo della triade commissariale e, nel corso di una riunione che s’è tenuta mercoledì in comune e al quale hanno partecipato i viceprefetti Mario Muccio e Roberto Pacchiarotti, il tenente dei Carabinieri Michele Fiorenzo Dileo, e il responsabile del settore di Polizia municipale, Giuseppe Santagada, s’è deciso di intensificare i controlli sul territorio per arginare il fenomeno. Il commissario Muccio ha riferito di aver chiesto al Tenente Dileo di avere più pattuglie sul territorio per controllare e multare i trasgressori che lasciano per strade le buste della spazzatura.

Secondo quanto emerso, a supporto dei carabinieri cassanesi arriveranno anche quelli di Castrovillari ma, a quanto pare, le telecamere presenti su tutto il territorio starebbero facendo bene il proprio lavoro e sarebbero già partite le prime contravvenzioni agli incivili che stanno insozzano diversi luoghi del centro città e delle frazioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook