Martedì, 26 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
INQUINAMENTO

Paola, lastre di amianto vicino alla battigia

di

Sono veri e propri attentati alla salute gli abbandoni di lastre in cemento amianto a due passi al mare. Si tratta dell’ennesimo rinvenimento che avviene a Paola. Nonostante siano datate nel tempo le coperture di vecchie abitazioni o di ricoveri per animali è evidente non sono mai state rimosse dai rispettivi proprietari.

Non è dato a capire se siano state scaricate e abbandonate a 50 metri dalla battigia oppure se sia stato il vento a sradicarle e a portarle sul lungomare lato sud. Le lastre in eternit sono state rinvenute ieri nella zona dei cosiddetti “bracci”.

La rimozione, che si rende necessaria, è una procedura abbastanza particolare che richiede l’utilizzo di ditte speciali per incapsulare e isolare le lastre. E che costa non poco al comune. Il pericolo attuale è che le lastre sospinte dal vento potrebbero anche finire nel mar Tirreno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook