Mercoledì, 18 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
CARENZA DI MEDICI

Chirurgia dell'ospedale di Corigliano, adesso s'ipotizza la chiusura estiva

di
carenza di personale, ospedale “Guido Compagna”, ospedale Giannettasio, reparto di Chirurgia, Cosenza, Calabria, Cronaca
Ospedale di Corigliano Rossano

I guai per l'ospedale “Guido Compagna” sembrano non finire mai. Sembrerebbe un disegno mirato volto al depauperamento della struttura sanitaria che insieme al “Giannettasio” di Rossano forma il cosiddetto ospedale Spoke, ma per adesso si paga solo il conto per non avere, opportunamente, programmato il mantenimento dell'organico medico e paramedico. Ora si paventa la chiusura, per il periodo estivo, del reparto di Chirurgia.

Ancora una volta il problema riguarda l' esiguità del numero di medici che non permette di garantire il servizio e l'unico medico destinato a rafforzare l'organico è stato dirottato a Cetraro. Sembrerebbe che la decisione di chiusura sia scaturita a seguito di un incontro, nel corso del quale gli unici due medici del reparto avrebbero palesato l'esigenza di poter godere di riposo dopo ben due anni di lavoro continuo, garantendo, comunque, la reperibilità in caso di emergenza.  Un diritto per i due professionisti (garantito dalla legge 161/2014) ma che determina la chiusura inevitabile per il reparto.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook