Domenica, 18 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
SANITÀ

Ospedale Annunziata di Cosenza, gravi disagi per i pazienti dializzati

di

Una situazione intollerabile. Con ore di attesa per essere sottoposti ad un trattamento salvavita. Sono ormai sei mesi che periodicamente i pazienti dializzati dell'azienda ospedaliera di Cosenza sono costretti a lunghe ed estenuanti attese per essere sottoposti al trattamento sostitutivo della funzione renale necessario per la loro vita.

Il disagio nasce da un malfunzionamento dell'impianto di osmosi necessario al trattamento delle acque che servono per l'esecuzione del trattamento emodialitico.

Nonostante l'impegno profuso dal direttore della Uoc di Nefrologia, Dialisi e Trapianto Renzo Bonofiglio e dai precedenti vertici dell'Azienda, non si capisce come mai vari intoppi burocratici, ai più incomprensibili, impediscono che il nuovo impianto entri in funzione.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook