Domenica, 25 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
ABBANDONO DEI RIFIUTI

Lotta all'inciviltà delle "Grandi utenze", a Cosenza l'intervento del Nucleo Decoro Urbano

Oltre agli abbandoni su suolo pubblico e alle verifiche nei Condomini, Il Nucleo Decoro Urbano, speciale articolazione della Polizia Municipale di Cosenza, ha inteso, su precise indicazioni dell’Amministrazione Comunale, intraprendere una sorta di blitz nelle varie “grandi utenze” come le strutture sanitarie, i supermercati i grandi ristoranti ecc.

Il nuovo Comandante del Corpo, architetto Giuseppe Bruno, da sempre esperto nel Monitoraggio dell’impatto ambientale dovuto a reati ambientali, ha inteso dare chiare indicazioni di intervento all’Ispettore Luca Tavernise, responsabile del Nucleo Decoro Urbano il quale già, dalle prime ore dell’alba ha esercitato accurati controlli sull’intero territorio.

È finito il tempo della tolleranza nella Città di Cosenza, dopo le diffide e controlli saltuari, visto l’esiguo numero di Agenti e considerato il vasto territorio, si passa all’azione.

“Le ‘grandi utenze’ in Città rappresentano una buona percentuale nei conferimenti delle risorse da differenziare e le stesse hanno l’obbligo di avviare correttamente la raccolta differenziata. Se lo avessero già fatto, il dato certo della percentuale sarebbe ben più alto dell’attuale, sarebbe certamente stato ancora più importante salendo probabilmente ben oltre l’85%. Sono quindi state controllate tutte le produzioni di rifiuti delle grandi utenze e laddove sono state riscontrate irregolarità, non soltanto verranno sanzionate ma gli si addebiterà il costo dell'intero smaltimento".

Il monitoraggio, nelle grandi utenze, ha compreso anche la rilevazione dei punti di conferimento che non possono essere disposti, in nessun caso, alla vista del pubblico dando così la percezione di una discarica a cielo aperto e del mancato decoro.

Nel corso del monitoraggio sono risultate inadempienti diverse strutture di utenze a cui, come già detto, oltre ai verbali corredati di documentazione fotografica sarà addebitato il costo dello smaltimento presso ditte specializzate.

Altri interventi importanti sono stati ancora destinati al controllo sull’abbandono dei rifiuti su suolo pubblico e all’identificazione del responsabile a seguito di ispezione dei sacchetti che, in alcuni casi, contengono la ricostruzione delle generalità mediante documenti e titoli vari intestati a determinati soggetti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook