Domenica, 25 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
LA CRISI

Emergenza sanità, l'Asp di Cosenza affonda nel caos dopo l'addio di Sergio Diego

di
asp cosenza, Sergio Diego, Cosenza, Calabria, Cronaca
Gli uffici dell'Asp di Cosenza

Il gigante malato. Piegato dai tagli, da un piano di rientro mai realmente efficace, dai ricorsi frequenti alle esternalizzazioni, dalle consulenze e, naturalmente, dalle poltrone. Difficile credere nel rilancio dell'azienda più importante di questa provincia.

Difficile credere in una offerta sanitaria migliore in un contesto drammaticamente ancorato a numeri e bilanci. Nelle corsie degli ospedali, con i posti letto, mancano medici e infermieri. Negli uffici dell'Asp di Cosenza, in via Alimena, manca persino la carta per le fotocopie, e, da qualche giorno, manca anche un capo.

Ci sono delibere in attesa di firma che attenderanno ancora prima di raggiungere il destinatario. L'ultimo manager reggente ha gettato la spugna da qualche giorno. Sergio Diego se n'è andato rinunciando all'incarico e ai problemi.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook