Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
USO DEL MARE

Maratea, controlli della Guardia Costiera: elevate 23 multe

La Guardia Costiera di Maratea, nell’ambito dell’operazione nazionale “Mare Sicuro 2019”, ha proceduto ad intensificare i controlli lungo tutto il Circondario di competenza, ricompreso fra le località di Acquafredda (Comune di Maratea) e di Diamante.

Un’attività operativa, svolta a mare e a terra, protesa a garantire un regolare e sicuro uso pubblico del mare, nel rispetto delle norme poste a tutela della sicurezza della navigazione e della sicurezza della balneazione, nonché dell’ambiente marino e delle risorse ittiche.

Per quanto concerne l’attività di contrasto di condotte illecite sotto costa ed il rispetto delle norme di sicurezza che regolano l’attività diportistica, sono state elevate 23 sanzioni amministrative, di cui diverse per violazioni riguardanti la normativa che impone i limiti di distanza dalle spiagge e dai costoni rocciosi, altre per la mancanza di documenti di bordo, altre per pesca sportiva subacquea in zone non consentite.

In particolare, nelle acque antistanti la spiaggia “d’I Vranne”, il personale imbarcato ha provveduto a sanzionare con otto verbali amministrativi diversi conduttori di unità da diporto che con la propria imbarcazione si erano spinti all’interno della fascia interdetta alla navigazione.

Infine, lungo il litorale di Diamante, nell’ambito dei controlli sul corretto utilizzo del demanio marittimo, sono stati restituiti alla libera fruizione dei cittadini alcuni tratti di spiaggia, occupati abusivamente con attrezzature non autorizzate. Nello specifico, due diverse aree di spiaggia, ciascuna da 30x8 metri lineari, erano stati occupati con ombrelloni e sedie sdraio, rimosse e poste sotto sequestro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook