Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
I DISAGI

Sindrome da terremoto, sul Tirreno cosentino si dorme poco: venerdì l'ultima scossa

di

È ormai psicosi terremoto sul Tirreno cosentino. Anche nel corso della settimana qualche piccola scossa ha agitato i sonni dei residenti sulla costa. Proprio nella stessa giornata in cui il sisma si faceva sentire nuovamente in Abruzzo, un terremoto di magnitudo 3.2 è stato avvertito lungo la costa calabra nord occidentale. Infatti, nella tarda serata di venerdì alcune scosse sono state registrate a una profondità di 231 km. Il sisma, localizzato dalla Sala sismica dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Roma, tra Cetraro e Paola, non ha per fortuna fatto registrare danni a persone o cose. Le scosse si sono avvertite anche nelle cittadine più vicine all'epicentro, come Acquappesa, Cetraro e Guardia Piemontese.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook