Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL BILANCIO

Violenza sulle donne, a Cosenza 228 casi in un anno: circa 22 denunce al mese

di

Sono racconti di lacrime, storie di donne costrette a inghiottire il dolore e la vergogna di quotidiane umiliazioni. Donne condannate a tacere soprusi e violenze sui luoghi di lavoro, in ufficio, nei centri commerciali, nelle toilette, dentro le loro case. Donne indifese, abbandonate, senza tutela. Succede sempre più spesso. C'è un registro sul quale vengono annotate anche le denunce quotidiane che hanno come parti offese le donne.

E si tratta di numeri importanti, come spiega il comandante di Cosenza, Piero Sutera: «Quest'anno, i casi trattati sono stati finora 228, con una media di quasi 22 al mese. La gran parte degli episodi sono riconducibili a maltrattamenti in famiglia e atti persecutori, mentre per i rimanenti casi, si è proceduto per il reato di violenza sessuale».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook