Sabato, 25 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Spacciava anche se era ai domiciliari, "beccato" dai carabinieri a San Lucido
DROGA

Spacciava anche se era ai domiciliari, "beccato" dai carabinieri a San Lucido

di

Spacciava anche se sottoposto agli arresti domiciliari. Cocaina e marijuana sono state rinvenute ieri pomeriggio, dopo una perquisizione dei carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Paola, nell'abitazione del 48enne Marcello Chianello a San Lucido.

La droga era già confezionata in dosi pronte per lo spaccio. Nell'abitazione è stata sequestrata anche una somma in contanti di 500 euro. Per l'uomo è scattato l'arresto con l'accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Nella giornata odierna si terrà in Tribunale, a Paola, il processo per direttissima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook