Venerdì, 14 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, a Cosenza positiva bimba di 4 anni: un caso anche nell'ex zona rossa di Rogliano
COVID-19

Coronavirus, a Cosenza positiva bimba di 4 anni: un caso anche nell'ex zona rossa di Rogliano

Due nuovi casi di Coronavirus nel Cosentino, uno è stato registrato nel capoluogo e l'altro a Rogliano. A Cosenza la positiva è una bimba di 4 anni. La piccola, nei giorni scorsi, doveva effettuare un piccolo intervento chirurgico all’ospedale dell’Annunziata e prima del ricovero è stata sottoposta al tampone.

Emersa la positività è stata mandata a casa, con l'invito ai genitori a rispettare la quarantena in attesa dei tamponi su tutta la famiglia. I genitori però hanno deciso di fare alla piccola un test pungidito risultato negativo e per questo si sono comportati normalmente, senza rispettare le regole anti contagio.

La task force dell’Asp di Cosenza, allertata dalla struttura che aveva effettuato il tampone pre-ricovero, si è attivata per ricostruire la catena dei contatti. I genitori, stamani, alla vista dei medici dell’Asp, hanno protestato, rifiutandosi di fare i tamponi.

C'è stato bisogno di ore di interlocuzione e l’intervento delle forze dell’ordine per riportare la calma e fare i test. In attesa dei risultati, la piccola e i familiari sono stati messi in quarantena. Un nuovo caso di Covid-19 è stato registrato anche a Rogliano, cittadina che nei mesi scorsi era stata dichiarata "zona rossa".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook