Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cesare Battisti arrivato nel carcere di Rossano con pochi agenti e senza il direttore
L'EX TERRORISTA

Cesare Battisti arrivato nel carcere di Rossano con pochi agenti e senza il direttore

di
corigliano-rossano, terrorismo, Cesare Battisti, Cosenza, Calabria, Cronaca
Cesare Battisti

Si accendono all’improvviso i riflettori sul carcere di Corigliano Rossano. L’attenzione in questi giorni è tutta per l’arrivo, avvenuto ieri, di Cesare Battisti, che entra a far parte degli ospiti del reclusorio di Contrada Ciminata Greco.

Battisti - riporta la Gazzetta del Sud in edicola - sarà ristretto nella sezione AS2, dove già si trovano 18 detenuti accusati e condannati per terrorismo islamico. Per Giovanni Battista Durante, segretariato generale aggiunto del Sappe e Damiano Bellucci , segretario nazionale, da un lato da leggersi come «una scelta adeguata», soprattutto per il contesto detentivo. Ma restano i problemi irrisolti del carcere rossanese: il personale in pianta organica è di 135 uomini ma ne ha assegnati solo 126, mentre quello effettivamente amministrati sono 123. Di questi bisogna ancora toglierne circa 10 che sono in convalescenza per problemi di salute e prossimi al pensionamento.

Inoltre, considerata l’importanza dell’istituto, è necessario che ci sia un dirigente in pianta stabile, poiché come è noto il carcere è sprovvisto di un direttore fisso in sede ormai da quasi due anni.

Altro grave problema è costituito dall’ingresso e dal possesso illegittimo dei telefoni cellulari. Sempre ad agosto il personale di polizia penitenziaria aveva sventato l’ingresso di un cellulare nascosto in un barattolo per la crema delle mani.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook