Domenica, 17 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, ieri quattro vittime nel Cosentino: servizi sanitari in ginocchio
TRISTE BILANCIO

Coronavirus, ieri quattro vittime nel Cosentino: servizi sanitari in ginocchio

di

Due donne, una ottantenne e una novantenne, rispettivamente di Mongrassano e di San Cosmo Albanese, sono morte in Pronto soccorso. Una sessantottenne di Fagnano, invece, s'è arresa in Rianimazione. La quarta vittima di giornata è un ottantenne spirato in casa. Era positivo, come tanti in questi giorni, e come molti aveva già altri problemi di salute.

I sanitari del 118 lo hanno trovato già morto. Ciò che manca in questi giorni, però, è l'assistenza domiciliare, in certi posti non s'è mai vista l'Usca. A Mormanno si è organizzato il Comune, è stato il primo a creare un manipolo di professionisti della sanità volontari disposti a visitare i pazienti a domicilio. Ma la rete sanitaria territoriale è debole e, soprattutto, non c'è coordinamento tra medici di medicina generale, guardie mediche e Usca.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook