Domenica, 17 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid impietoso nel Cosentino, muore il settimo paziente in appena 48 ore
CETRARO

Covid impietoso nel Cosentino, muore il settimo paziente in appena 48 ore

di
Situazione critica a Cosenza, Corigliano Rossano, San Giovanni in Fiore, Montalto Uffugo, Rende, Casali del Manco, Bisignano e Belvedere Marittimo
cetraro, coronavirus, Cosenza, Cronaca
L'ospedale di Cetraro

Il virus sta facendo strage nel Cosentino. In appena 48 ore ha ucciso sette pazienti: l'ultima vittima è  una ottantenne originaria di Cosenza ma ricoverata nel reparto Covid dell'ospedale di Cetraro, deceduta stamane. Sale intanto il numero dei contagiati nell’Alta Calabria: le città con il maggior numero di persone positive, secondo i dati rilevato dal dipartimento di Prevenzione dell'Asp bruzia, sono Cosenza, Corigliano Rossano (stamattina un altro decesso), San Giovanni in Fiore, Montalto Uffugo, Rende, Casali del Manco, Bisignano e Belvedere Marittimo. I reparti attrezzati per accogliere i pazienti positivi sono all'Annunziata di Cosenza, nell’ospedale militare da campo sempre nel capoluogo bruzio, a Corigliano Rossano, Rogliano ed è in via di allestimento Acri. Le persone ricoverate sono complessivamente 160, quelle in isolamento domiciliare perché sintomatiche 376, quelle asintomatiche 3868.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook