Martedì, 07 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Usura a Castrovillari, gli indagati scelgono la via del silenzio
L'INDAGINE

Usura a Castrovillari, gli indagati scelgono la via del silenzio

di
Il giudice per le indagini preliminari non ha modificato le misure applicate a ciascuno degli indagati
castrovillari, usura, Antonio Lombardi, Damiano Diodati, Filomena Cerchiara, Francesco Ciminelli, Luca Colitta, Luca Stendardo, Michele Sementilli, Paolo Mari, Pasquale Andrea Maradei, pietro quintieri, Salvatore Pantusa, Valerio Cosentino, Cosenza, Cronaca
Il tribunale di Castrovillari

Non muta la coltre di silenzio che accompagna l'operazione “Pacta sunt servanda”. Ieri mattina, infatti, le persone agli arresti domiciliari, vale a dire Filomena Cerchiara, Antonio Lombardi, Paolo Mari e Valerio Cosentino, si sono avvalse della facoltà di non rispondere. Lo stesso avevano fatto l’altro ieri le sei persone interrogate nel carcere di viale Cosmai: Pasquale Andrea Maradei, Pietro Quintieri, Francesco Ciminelli, Michele Sementilli, Luca Stendardo, Damiano Diodati. Solo il commercialista sessantunenne di Celico, Salvatore Pantusa, ha risposto alle domande del pm chiarendo la sua posizione. Il giudice per le indagini preliminari Luca Colitta non ha modificato le misure applicate a ciascuno degli indagati.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook