Mercoledì, 21 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Anche a Cosenza ci sarà una strada intitolata a Norma Cossetto
L'INTITOLAZIONE

Anche a Cosenza ci sarà una strada intitolata a Norma Cossetto

di
L’organismo Comunale ha approvato all'unanimità la proposta di intitolazione di una strada – com’è avvenuto anche a Lucca, Genova, Firenze, Padova e Montepulciano
Cosenza, Cronaca
Norma Cossetto

Anche a Cosenza ci sarà una strada intitolata a Norma Cossetto vittima delle foibe. L’auspicio dell’avvocato Marco Perri del Comitato 10 Febbraio e dell’avvocato Michele Arnoni dell’associazione Rivolta Ideale, è stata accolta anche dalla Commissione urbanistica di Palazzo dei Bruzi.

L’organismo Comunale ha approvato all'unanimità la proposta di intitolazione di una strada – com’è avvenuto anche a Lucca, Genova, Firenze, Padova e Montepulciano, buona parte delle quali amministrate dal centrosinistra, a Norma Cossetto, vittima delle foibe. Nei giorni scorsi l’istanza aveva ricevuto, all’unanimità, anche il via libera della Commissione cultura.

"La commissione consiliare urbanistica -informa una nota dell’ufficio stampa di Palazzo dei Bruzi - ha approvato all'unanimità la proposta, già avanzata ed approvata in Commissione cultura, di intitolare una strada o una piazza della città di Cosenza a Norma Cossetto, studentessa italiana di ventitre anni, istriana, di un villaggio nel comune di Visignano, uccisa dai partigiani jugoslavi nei pressi della foiba di Villa Surani, nella notte tra il 4 e il 5 ottobre del 1943". Dall'organismo consiliare è venuto, inoltre, un invito al Sindaco Mario Occhiuto a prendere in considerazione la proposta, individuando una strada o una piazza che possa essere intitolata alla giovane studentessa vittima delle foibe, anche sull'esempio di quanto è avvenuto, dopo quasi ottant'anni, che a Norma Cossetto hanno dedicato strade, giardini e targhe.

La proposta all’amministrazione comunale era stata avanzata dal Comitato 10 Febbraio e dall’associazione Rivolta Ideale, nel corso della manifestazione “Una rosa per Norma” nello scorso mese di ottobre. "Non possiamo che essere soddisfatti per la risposta delle due commissioni consiliari" hanno dichiarato gli avvocato Marco Perri e Michele Arnoni, rispettivamente presidenti del Comitato 10 Febbraio e dell’associazione Rivolta Ideale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook