Mercoledì, 21 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, "senza aiuti del Governo saremo costretti a chiudere"
PANDEMIA

Cosenza, "senza aiuti del Governo saremo costretti a chiudere"

di
Il grido d’allarme della titolare di una yougurteria in affanno dopo dodici mesi di aperture e chiusure
Pamela Franco, Cosenza, Cronaca
Pamela Franco

Ogni giorno accoglie i suoi clienti con un caloroso sorriso e con i suoi modi gentili, ma Pamela Franco, giovane proprietaria di una nota yogurteria di piazza Europa da un anno ormai affronta quotidianamente il peso della pandemia. E nel suo caso non è solo il peso di una giovane donna e mamma di due bimbe piccole che deve proteggere dal terribile virus, ma è soprattutto la responsabilità che avverte nei confronti della sua attività e dei suoi dipendenti. «È dura andare avanti», racconta la 38enne che però non si scoraggia e ogni giorno lotta in silenzio per mandare avanti la sua attività. «Le difficoltà di questo periodo sono molteplici – spiega – sarebbe complicato anche fare un elenco. Ma possiamo partire dalle spese giornaliere del locale che sono tante e sempre uguali nonostante i guadagni siano calati drasticamente. Ci sono poi le casse in deroga attualmente non versate. I miei dipendenti aspettano ancora quella di novembre e proprio per questo come titolare mi sto facendo carico della situazione anticipando le somme che dovrebbero prendere come cassa. Abbiamo paura di essere costretti a chiudere se il Governo non ci aiuta».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook