Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, il “Fermi” sarà un Istituto all’avanguardia
SCUOLA

Cosenza, il “Fermi” sarà un Istituto all’avanguardia

di
Illustrato ieri alla Provincia il progetto del nuovo plesso: quello di via Isnardi venne chiuso nel 2017 per carenze strutturali
nuova sede liceo scientifico cosenza, Daniele Rangone, Franco Iacucci, Cosenza, Cronaca
Il progetto del nuovo liceo scientifico Fermi di Cosenza

È il 2023 l’anno in cui gli studenti del liceo scientifico “E. Fermi” torneranno nel loro Istituto. Un edificio nuovo e all’avanguardia, che sarà realizzato totalmente in legno e ospiterà oltre 900 studenti. Il progetto del nuovo Liceo Scientifico è stato presentato ieri nel Salone degli specchi della Provincia. È stato definito dal team che ha realizzato il disegno architettonico, un edificio altamente performante dal punto di vista energetico, con spazi moderni e ampi, strutturato tecnologicamente e sicuro. Al suo interno ci saranno 35 aule e 8 laboratori didattici, suddivisi su tre piani e gli spazi sono pensati per essere modulati in funzione delle diverse possibili didattiche a distanza o in presenza. Il progetto è stato realizzato dallo studio associato Settanta7 di Torino, che ha inteso restituire alla città Bruzia una scuola esclusiva. «Oltre alla volumetria importante, la cosa più interessante – ha spiegato Daniele Rangone architetto dello studio Settanta7 – è che sarà l’edificio pubblico con struttura in legno più importante del Sud Italia. Decisamente un progetto esclusivo per la città di Cosenza». Il cronoprogramma prevede l’abbattimento della vecchia struttura e circa 500 giorni di cantierizzazione, con l’installazione dei moduli prefabbricati. Il progetto prevede anche una biblioteca, l'aula magna e un ampio spazio per le attività amministrative. Costo totale: 8 milioni e 420mila euro, finanziati per quasi tutta la totalità dal ministero dell’Istruzione. «Siamo orgogliosi di presentare questo progetto – ha detto il presidente della Provincia Franco Iacucci nel presentare il progetto alla stampa – perché sarà una scuola all’avanguardia che sarà consegnata alla fine del 2023 ai ragazzi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook