Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, trenta pazienti trattati con gli anticorpi monoclonali
CORONAVIRUS

Cosenza, trenta pazienti trattati con gli anticorpi monoclonali

di
Funziona all’Azienda ospedaliera il Centro coordinato dal dottore Franco Cesario
anticorpi monoclonali, cosenza, trenta pazienti, Albino Petrone, Franco Cesario, Cosenza, Cronaca
Franco Cesario

Proprio ieri sono stati diffusi i dati sul quinto report dell’utilizzo degli Anticorpi Monoclonali per Covid-19 realizzato dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa). Gli Anticorpi Monoclonali sono farmaci specifici contro il Covid-19, autorizzati in via emergenziale e disponibili anche in Italia a partire dal 10 marzo scorso per persone particolarmente fragili con infezione recente da Sars-Cov-2 e senza sintomi gravi. All’Azienda ospedaliera cosentina l’attività da poco più di 15 giorni è stato creato un Centro per la somministrazione degli Anticorpi Monoclonali coordinato dall’infettivologo Franco Cesario. Impegnato per la distribuzione delle terapie oltre a quello di Malattie infettive anche l’ambulatorio di Pneumologia, con il dott. Albino Petrone. I medici di famiglia e quelli dell’Usca hanno il compito di intercettare i casi eleggibili e segnalandoli al nostro Centro. Si tratta di pazienti non ospedalizzati. I criteri sono stati stabiliti dall’Aifa a marzo. I sintomi del Covid-19 devono essere lievi-moderati. Finora sono stati trattati una trentina di casi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook