Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, accusato di stalking dovrà stare almeno a 500 metri di distanza dalla ex compagna
POLIZIA

Cosenza, accusato di stalking dovrà stare almeno a 500 metri di distanza dalla ex compagna

di
divieto avvicinamento, questura cosenza, Cosenza, Cronaca
La questura di Cosenza

Dovrà mantenersi a una distanza di almeno cinquecento metri dalla sua ex compagna. È accusato di maltrattamenti in famiglia e stalking l’uomo di trentacinque anni, di Cosenza, al quale oggi pomeriggio i poliziotti della squadra mobile hanno notificato la misura cautelare del divieto d’avvicinamento al nucleo famigliare. L’uomo, secondo le indagini coordinate dalla Procura bruzia, in varie occasioni avrebbe minacciato e picchiato l’ex compagna anche in presenza di figli minorenni di dieci e tre anni. La donna per un lungo periodo è stata sottoposta a una sorta di calvario. La situazione sarebbe peggiorata ulteriormente dopo la separazione. Circostanza, quest’ultima, che il trentacinquenne non è riuscito ad accettare. E così avrebbe incominciato a perseguitare l’ex diventandone la sua ombra. In un’occasione dopo un inseguimento con l’auto e l’avrebbe raggiunta, colpita in testa con lo smartphone e minacciata di morte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook