Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Dai banchi alla cattedra. La storia del cosentino Francesco Corbelli, il più giovane prof. d'Italia
GIOVANI RAMPANTI

Dai banchi alla cattedra. La storia del cosentino Francesco Corbelli, il più giovane prof. d'Italia

Il giovanissimo Francesco Napoleone Corbelli, di Torano Castello in provincia di Cosenza, è il più giovane docente d’Italia, a soli 18 anni. A pochi mesi dall’aver conseguito il diploma all’Istituto Tecnico ITAS Nitti di Cosenza, Corbelli ha ricevuto una nomina annuale in Laboratorio di Grafica all’Istituto Ipsia “N. Green – Falcone – Borsellino” di Corigliano-Rossano e all’Itc “L. Palma” della stessa città dell'alto Ionio Cosentino.

Tutto in pochi mesi: dai banchi di scuola alla cattedra

In pochi mesi è passato dai banchi, come studente, alla cattedra, come docente. Un percorso davvero unico che lo ha portato a vivere un'esperienza molto particolare e suggestiva. Dopo il diploma, la fase vissuta come Prof. e, contestualmente, poi anche l'iscrizione all'Università alla facoltà di Economia.

Corbelli si è detto “felice per questo primato e contento dei tanti attestati di stima e apprezzamento” che continua a ricevere dai suoi concittadini e non solo. La cosa bella è l’orgoglio che questa mia nomina ha regalato ad un’intera comunità che, nel mio primato nazionale, ha giustamente visto un motivo di riscatto non solo del nostro piccolo comune ma di un’intera regione. Ringrazio tutti coloro che stanno esprimendomi le congratulazioni. Il mio impegno sarà quello di continuare questa esperienza professionale – ha aggiunto – con la stessa dedizione, con l’umiltà, il rispetto e lo spirito collaborativo con gli studenti che ho avuto durante questo mio primo anno di insegnamento”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook