Venerdì, 23 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, indagini chiuse su rimborsi gonfiati al Comune. Indagato anche il sindaco Occhiuto
LE INDAGINI

Cosenza, indagini chiuse su rimborsi gonfiati al Comune. Indagato anche il sindaco Occhiuto

cosenza, peculato, rimborsi al comune, truffa, Mario Occhiuto, Cosenza, Cronaca
Il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto

La Procura della Repubblica di Cosenza ha chiuso le indagini preliminari notificando l’avviso al sindaco Mario Occhiuto e all’ex segretario Giuseppe Cirò, indagati per truffa, falso e peculato ai danni del Comune. Al centro dell’inchiesta le spese sostenute tra il 2013 e il 2016 per una serie di missioni istituzionali (biglietti aerei, ristoranti e pernottamenti) rimborsate dal Comune che però, secondo l’accusa, non si sarebbero mai svolte.

Indagati anche due responsabili dell’ufficio Economato, per abuso d’ufficio e peculato in concorso, perché avrebbero erogato al primo cittadino e al suo collaboratore i rimborsi. Mario Occhiuto è il fratello del deputato di Forza Italia Roberto Occhiuto, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Calabria che proprio stamattina ha inaugurato la campagna elettorale

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook