Venerdì, 06 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La guardia medica resta chiusa a Longobucco
SANITÀ

La guardia medica resta chiusa a Longobucco

di
Nessun dottore vuole andare nel paese montano
guardia medica, longobucco, Cosenza, Cronaca
Longobucco

La guardia medica e la sanità pubblica continuano a preoccupare i rappresentanti istituzionali e le forze sindacali nella cittadina silana. A renderlo noto con una accorata lettera pubblica sono i sindacalisti della Cgil e della Cisl rispettivamente, Antonio Baratta e Cesare Sapia. Nella missiva i due sindacalisti scrivono che ieri l’altro hanno avuto un incontro con il Dott. Antonello Graziano responsabile di zona dell'Asp di Corigliano Rossano al quale hanno chiesto il rispetto dell'accordo sottoscritto nel tavolo tecnico tenutosi a Cosenza, laddove è stato stabilito la riapertura della Guardia medica a Longobucco e il potenziamento su Bocchigliero e Campana.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook