Martedì, 21 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, il Covid avanza alimentato dai focolai
CORONAVIRUS

Cosenza, il Covid avanza alimentato dai focolai

di
Dopo S. Martino di Finita, Colosimi e Terranova da Sibari è allarme anche a Praia: 16 contagiati tra gli operatori di un villaggio turistico. In provincia 33 i nuovi casi registrati. Annunziata: tutti occupati i posti a Malattie infettive

Il Covid non si arrende. I dati comunicati dall’Asp e relativi alle ultime 24 ore sono in linea con quelli del giorno precedente: 33 i nuovi pazienti risultati contagiati dopo i controlli di rito. Ma preoccupa un nuovo focolaio che si aggiunge a quelli di Terranova da Sibari, Colosimi e San Martino di Finita dove è stato necessario ricorrere alla istituzione della zona rossa. L’allarme è scattato a Praia a Mare dove ci sono 16 contagiati tra gli operatori di un villaggio turistico. Tutti non vaccinati: 8 sono sintomatici e 2 da ricovero. Da qui il nuovo appello da parte della struttura sanitaria territoriale a quanti non hanno ancora ricevuto nemmeno una dose di vaccino. Nelle ultime 24 ore si sono avuti anche altri due ingressi nei reparti ordinari ospedalieri che portano a 35 il totale dei posti occupati. Nessun ricovero per fortuna a Terapia intensiva dove i pazienti positivi sono tre. Ventisette in meno le persone in isolamento domiciliare (totale 1427). Nessun decesso (totale fermo a 577).

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook