Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, sulla questione ambientale occorre aprire un dibattito

Cosenza, sulla questione ambientale occorre aprire un dibattito

di
Lo hanno chiesto al sindaco Manna i comitati locali e le associazioni. Sullo sfondo rimane sempre la realizzazione dell’Ecodistretto. Il primo cittadino contestato da una delegazione di ambientalisti

La tensione si taglia a fette per l’eco-distretto e per la questione rifiuti. Ieri, ad esempio, altra giornata campale per il sindaco Marcello Manna e per le associazioni del territorio che lo hanno incontrato fuori dalla delegazione comunale. «Un gruppo di cittadini appartenenti ai quartieri di Villaggio Europa e della zona industriale di Rende hanno fermato e discusso con il primo cittadino.
Il sindaco non ha gradito che il dibattito fosse registrato per permettere anche ai non presenti di conoscere la sua opinione in merito all’eco-distretto e allargare la discussione in città», si legge in una nota congiunta del comitato di quartiere Villaggio Europa, dell’associazione ambientalista Crocevia e del comitato Ro.mo.re. Alle parole di Franca e Teresa, due attiviste dell’associazione Crocevia che esprimevano la tristezza di tanti nuclei familiari abitanti vicino agli impianti più impattanti della zona industriale di Rende e funestati dalla perdita di affetti cari a causa di malattie tumorali, il primo cittadino ha affermato che non ci sono evidenze scientifiche che dimostrino una correlazione tra morti e degrado ambientale. «Quale iniziativa ha preso il Comune per verificare una tale correlazione?», la loro risposta.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook