Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Liberate dopo le cure le tartarughe salvate su una spiaggia di Scalea
GUARDIA COSTIERA

Liberate dopo le cure le tartarughe salvate su una spiaggia di Scalea

di

La Guardia Costiera di Maratea ha rilasciato nel mare di Maratea, due giovanissime tartarughe marine del tipo Caretta Caretta. I piccoli esemplari erano stati rinvenuti qualche giorno prima su una spiaggia di Scalea, in condizioni di salute critiche, fortemente disidratate ed in condizioni di disorientamento spaziale, non essendo riuscite a raggiungere il mare dopo la nascita.

Per evitare che le due tartarughine perissero, come accaduto ad altri piccoli esemplari della stessa covata, la Guardia Costiera ha supportato il lavoro del Centro di recupero tartarughe marine "Mare Calabria" di Montepaone, che ha garantito loro le cure e l’alimentazione necessarie per poterne consentire la reintroduzione in natura, che è avvenuta oggi viste le condizioni di salute ottimali. La Capitaneria di porto di Maratea è orgogliosa di essere impegnata nella tutela e nella salvaguardia degli esemplari di caretta caretta, che sempre più spesso depongono nelle spiagge del Circondario Marittimo, un fenomeno che coinvolge frequentemente i cittadini locali, attirando al contempo i turisti, sempre più desiderosi di vederle da vicino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook