Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bisignano, furto di materiale nel fiume Crati: due arresti
CARABINIERI

Bisignano, furto di materiale nel fiume Crati: due arresti

F. M. 46 anni e A. T. 59 anni sono stati posti ai domiciliari e dopo la convalida, sono stati messi in libertà in attesa di processo

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Acri, coadiuvati dai colleghi di Cerzeto e Montalto Uffugo, hanno arrestate due persone colte in flagranza di reato mentre prelevavano materiale inerte dall'alveo del fiume Crati, in località Marinella nel comune di Bisignano (CS). I militari, nel corso di un servizio atto a reprimere tali condotte illecite, si sono appostati dalle prime ore del mattino nell'alveo del fiume Crati sorprendendo due soggetti intenti a trafugare il materiale inerte prelevato abusivamente dal greto fluviale, F. M. 46 anni e A. T. 59 anni.

Gli inerti sono stati prelevati dal greto del fiume con l’ausilio di un escavatore, caricati su un autocarro e successivamente depositati su un piazzale limitrofo in uso a uno dei soggetti fermati e titolare di una ditta di movimento terra e vendita di materiale inerte. Si è proceduto quindi all'arresto dei due e al sequestro penale dei mezzi utilizzati per il prelievo furtivo degli inerti, circa 140 mc, illecitamente estratti dall'area demaniale.

Sentita l'Autorità Giudiziaria i due soggetti sono stati posti agli arresti domiciliari e, dopo la convalida, è stata disposta la rimessione in libertà per entrambi, in attesa di processo, e la misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per il titolare della ditta di movimento terra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook