Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Appalti e massoneria sull'alto Tirreno cosentino, 17 indagati
PROCEDIMENTO AL VIA

Appalti e massoneria sull'alto Tirreno cosentino, 17 indagati

di
appalti, belvedere marittimo, massoneria, Cosenza, Cronaca
Il tribunale di Paola

Il prossimo 13 dicembre compariranno davanti al Gup del Tribunale di Paola i 17 indagati nell’inchiesta su massoneria e appalti sull’Alto Tirreno cosentino. Lo scorso agosto i pm Maria Francesca Cerchiara e Antonio Lepre hanno emesso un provvedimento di chiusura indagini nei confronti di 17 indagati tra i quali ci sono ex assessori, imprenditori e amministratori.
Si tratta di Luigi Cristofaro, Francesco Arcuri, Antonio Del Vecchio, Giuseppe Del Vecchio, Maria Grazia Melega, Francesco Esposito, Paola Di Stio, Vincenzo Cristofaro, Silvano Cairo, Giuseppe D’Alessandro, Giuseppe Marsico, Marco Liporace, Giampiero D’Alessandro, Maria Petrone, Raffaele Grosso Ciponte, Giuseppe Caroprese e Giuseppe Amodeo. Ora gli avvocati sono al lavoro per mettere a punto le strategie difensive. La Procura di Paola (guidata da Pierpaolo Bruni) ipotizza l’esistenza di un cartello di professionisti (alcuni dei quali anche appartenente a presunte logge massoniche deviate) che avrebbe pilotato importanti appalti pubblici tra la Calabria e la Basilicata.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook