Domenica, 22 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, ecco come preservare il patrimonio boschivo
AMBIENTE

Cosenza, ecco come preservare il patrimonio boschivo

La Confapi Calabria ha sottoscritto un importante accordo in tal senso
Cosenza, Cronaca
Franco Napoli

È stato siglato l’accordo tra Confapi Calabria, Sorgenia Bioenergie ed Ep New Energy Italia per un sistema di controllo sull’origine e la movimentazione delle biomasse vegetali da valorizzare per la produzione di energia rinnovabile. Il progetto utilizza tecnologie digitali di tracciamento per fornire una verifica continua dei materiali, dalla raccolta alla consegna, in piena trasparenza. Si tratta di un’importante svolta che consentirà di avere assistenza e supporto da Confapi Calabria per controllare i quantitativi di materiale legnoso provenienti dalle aree boschive autorizzate nel territorio. Una piattaforma digitale permetterà il confronto in tempo reale tra quantitativi venduti e limiti autorizzati per le singole aree, nell’ottica di un corretto e trasparente processo di approvvigionamento.
La Calabria possiede un patrimonio boschivo di 600mila ettari nel quale operano centinaia di imprese che concorrono alla produzione di energia pulita da biomasse. Un risorsa da preservare. Questo progetto consentirà di dar vita a un modello che favorisce il pieno rispetto della normativa in materia di concessione e utilizzo delle autorizzazioni al taglio boschivo così da prevenire fenomeni di eventuale illegalità nel comparto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook