Mercoledì, 25 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L’Asp di Cosenza punta sulla medicina di prossimità
SANITÀ

L’Asp di Cosenza punta sulla medicina di prossimità

di
Il commissario Vincenzo La Regina disegna il futuro: «digitalizzazione diffusa e umanizzazione delle cure»
Cosenza, Cronaca
Vincenza La Regina

Un passo alla volta. Vincenzo La Regina è stato chiamato a guidare l’Azienda sanitaria provinciale in un momento di totale dissesto, in senso finanziario e organizzativo. Il palazzo in stile “impero” che ospita la direzione è spesso infatti apparso, nell’immaginario collettivo, come una nave finita dritta nell’occhio di un ciclone: debiti spaventosi, inchiesta giudiziarie dirompenti, bilanci mai approvati, strutture sanitarie al collasso. Oggi, grazie a un lavoro silenzioso ma efficace, il quadro è lentamente ma progressivamente cambiato. La Regina ha in testa un progetto di sanità pubblica innovativo: la parola d’ordine è «digitalizzazione e umanizzazione delle cure». Come? «Creando una sanità di prossimità che vada insomma incontro ai pazienti» spiega il manager «unendo alla freddezza della informatica il calore delle cure». Che non si tratti solo di vacue parole lo si capisce dal tipo di azione avviata a più livelli per rilanciare il comparto e, soprattutto, per attuare gli obiettivi che il presidente -commissario Roberto Occhiuto s’è posto all’atto dell’insediamento sul ponte di comando della Regione e della Sanità.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook