Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lezioni al buio nella primaria di Rende? Munno: il problema non esiste
LA REPLICA

Lezioni al buio nella primaria di Rende? Munno: il problema non esiste

di
L’assessore smorza le polemiche affiorate in questi giorni e spiega come siano stati effettuati anche dei sopralluoghi

Istituti scolastici senza corrente elettrica ed al buio? Niente di vero, per gli amministratori. La governance comunale di Rende attraverso le parole dell’assessore ai Lavori pubblici Pino Munno infatti vuole fare chiarezza sui disagi per gli allievi della primaria di Quattromiglia che si trovano nelle aule di via Verdi a causa della completa riqualificazione delle scuole “piscine di Quattromiglia”.

L’assessore entra subito nell’argomento e politicamente riprende il comportamento del consigliere comunale Mimmo Talarico: «È veramente di basso livello chiamare le telecamere di una tv privata, farsi intervistare e strumentalizzare un problema che non c’è. Non è opportuno creare allarmismi e panico. Il Covid ci sta già mettendo a dura prova e i più giovani sono fortemente penalizzati. Cercare argomentazioni pretestuose è inopportuno.

Mi sono confrontato con la dirigente della scuola Simona Sansosti e mi ha confermato che non c’è nessun problema e che la scuola non è affatto senza riscaldamenti». Ed ancora Pino Munno che scende nel concreto: «I sopralluoghi nelle scuole di Rende vengono fatti ciclicamente e puntualmente ci interfacciamo con i responsabili Rspp. Questi rilasciano relazioni tecniche e c’è un confronto continuo con i nostri uffici», spiega l'assessore. Ad intervenire non è stato soltanto Pino Munno ad ogni modo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook