Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cassano, l’ultimo saluto al sub morto per un malore
LA TRAGEDIA

Cassano, l’ultimo saluto al sub morto per un malore

di
Il corpo è stato rinvenuto domenica

Si sono celebrati ieri i funerali di Giuseppe Giorgio Costa, sub il cui corpo era stato ritrovato domenica mattina sulla spiaggia tra Marina e i Laghi di Sibari. Pescatore, amante del mare, bracciante agricolo, Giuseppe Giorgio Costa era un cittadino semplice e perbene, benvoluto e stimato da numerosi concittadini. Marito affettuoso e padre premuroso, era un grande lavoratore. Un uomo generoso e che aveva sempre dedicato tutte le sue energie alla splendida famiglia e agli affetti più cari: la moglie, i figli, i genitori, la sorella, i nipoti ed i parenti tutti. Ieri la comunità tutta ne ha pianto la prematura e tragica scomparsa. Un uomo figlio della cultura del lavoro che ha lasciato questa terra proprio nel giorno dedicato ai lavoratori.

L’uomo era uscito in mare da solo ed il corpo del sommozzatore è stato trovato sulla battigia verso le 11.30 da due persone che avevano approfittato del primo sole per fare una lunga passeggiata in riva al mare. La coppia all’orizzonte ha scorso un sub riverso e ha subito avvisato sia i soccorsi del 118 e sia i Carabinieri della Compagnia di Cassano i quali, agli ordini del Capitano Michele Ornelli, subito si sono recati sul posto per relazionare su cosa stesse succedendo su quel lembo di spiaggia tra Marina e i Laghi di Sibari. I sanitari del pronto intervento hanno subito concluso il loro intervento in quanto non c’era più niente da fare per Costa.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook